Forum Ts Giugno2022 Img 0824 Web
News

Prima Assemblea in presenza del Forum del Terzo Settore in Piemonte

Aggiornato il: 29 Giugno 2022 -
Tempo di lettura:

Un incontro partecipato che è stato anche occasione per riflettere su quanto fatto fino ad ora tracciando le linee guida per il futuro. Giovedì 23 giugno si è tenuta a Torino l’Assemblea dei soci del Forum del Terzo Settore in Piemonte nella quale è stato approvato il bilancio di missione chiuso il 31 dicembre 2021, che ha evidenziano una situazione finanziaria positiva. Con l’occasione la Portavoce Anna Di Mascio ha reso noto che il Forum del Terzo Settore in Piemonte lo scorso mese è stato riconosciuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali quale ente rappresentativo della regione degli Enti del Terzo Settore con le sue 35 reti associative e 8.298 enti indiretti al 31 dicembre 2021.

All’incontro era presente Vanessa Pallucchi, Portavoce del Forum Nazionale del ha colto l’opportunità di fare alcune considerazioni. «Vorrei offrire il mio contributo attraverso alcuni ragionamenti che vogliono essere di stimolo partendo dallo stato dell’arte di varie vicende – ha detto –. La prima questione è legata alla Riforma e di riflesso a tutte le organizzazioni che al suo interno dovrebbero trovare una casa inclusiva, accogliente e migliorativa e delle opportunità del nostro agire. Sappiamo che è una situazione lacerata e allungata nel tempo; tuttavia, dobbiamo registrare che si stanno facendo passi avanti con un confronto all’interno del tavolo di lavoro con i Ministeri del Lavoro e dell’Economia.».

Il percorso però appare ancora piuttosto lungo e non scevro da complicazioni. «Le problematiche sono numerose e il Terzo Settore non è ancora tenuto in sufficiente considerazione – ha proseguito -. Credo, che il nostro potenziale sia importante e vada difeso, anche a livello europeo perché siamo unici in quel panorama. Esiste un “made in Italy” del volontariato, della solidarietà, dell’associazionismo e della cooperazione di cui andare orgogliosi e che può essere preso a modello anche dagli altri. Inoltre, il Terzo Settore spesso è portatore di innovazione».

Forum Ts Giugno2022 Img 0702 Web

Foto di Anna Parisi

Si è poi passati a parlare di Riforma, di Runts e delle questioni ancora aperte. «Se vogliamo risolvere alcuni nodi nazionali dobbiamo agire a livello regionale ed è importante che tutti i territori siano dentro, anche perché noi ci chiamiamo Forum e questo significa che siamo un luogo di interscambio, di crescita comune e la dialettica è alla base – ha concluso Vanessa Pallucchi -. Prosegue il confronto con la consulta dei Forum regionali, incontro funzionale alle risorse del Pnrr, e dei fondi strutturali e noi dobbiamo essere in grado di fare corpo unico nei piani di co-programmazione e co-progettazione».

Di Franca Cassine