917b4a2d Fb83 4fe0 8f1a Fdff84f45f50
News

“Genitori imperfetti cercasi” per imparare a crescere insieme Come il Terzo Settore può rispondere alla sfida

Aggiornato il: 1 Dicembre 2022 -
Tempo di lettura:

Pandemia e lockdown hanno creato problematiche e disagi i cui riverberi si stanno registrando in maniera sempre più evidente col passare del tempo. A risentirne sono soprattutto i più deboli e, in particolare, i minori. «E’ cambiato il mondo e le difficoltà registrate sono in molteplici campi – dice Lucia Bianco, responsabile del progetto “Genitori & figli” del Gruppo Abele e vicepresidente dell’associazione -. Abbiamo sempre fatto attività per i bambini e negli ultimi tempi ci siamo resi conto che in loro si sente l’effetto della perdita della scuola in presenza. Si sono create delle lacune e le lezioni sono riprese senza preoccuparsene troppo, soprattutto dal punto di vista emotivo non si è pensato di proporre qualcosa di specifico. Questa mancanza di relazioni, di scambio, di comunità, ha creato grandi difficoltà anche dal punto di vista dell’apprendimento».

Proprio per questo il Gruppo Abele ha avviato numerosi progetti e attività. Tra questi “Genitori imperfetti cercasi”, l’iniziativa di sostegno alle madri e ai padri promossa insieme con il CIdiS. «Siamo arrivati alla terza edizione – prosegue Bianco -. Si tratta di una serie di incontri accolti nei comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco, Rivalta di Torino e Volvera. L’idea è creare uno spazio collettivo comunitario nel quale discutere di questioni educative che fanno parte della vita di tutte le famiglie, parlarne con esperti, ma anche con altri genitori per condividere esperienze e problematiche». 

A tenerli saranno proprio degli esperti e mentre gli adulti saranno impegnati nella chiacchierata, in parallelo, per i bambini e i ragazzi ci saranno laboratori di musica, teatro, creatività e lettura. Inoltre, saranno presenti pure due “Family lab” il sabato mattina per genitori con figli in fascia d’età 0-3 anni. Il calendario proseguirà fino ad aprile e a chiudere sarà un seminario di formazione per operatori, insegnanti ed educatori. Questi appuntamenti sono tutti a ingresso libero e il prossimo sarà in calendario venerdì 2 dicembre alle 20,30 a Piossasco negli spazi del Cinema Teatro il Mulino di via Riva Po 9. Intitolato “Se non fai il bravo lo dico a mamma o a papà?” vedrà intervenire gli psicologi Mauro Melluso e Laura Borello. 

«Sul territorio di Torino abbiamo lo spazio Binaria Bimbi nel quale proponiamo mattinate e pomeriggi per genitori e figli – conclude -. Si può giocare insieme, avere un supporto per i compiti e seguire dei laboratori per mamme con i bimbi piccoli che non vanno al nido. Inoltre, il martedì pomeriggio c’è un laboratorio con l’attrice Silvia Battaglio e stiamo preparando, insieme con il Castello di Rivoli, la “Festa del Bianco e della Luce” che si terrà il prossimo 21 dicembre». Queste sono solo alcune delle numerose attività portate avanti dal Gruppo Abele, per rimanere aggiornati a avere notizie in merito è possibile collegarsi ai loro social o su www.gruppoabele.org.

Di Franca Cassine