Appello del Forum del Terzo Settore ai parlamentari a sostegno dei Circoli

L’Assemblea Regionale del Forum del Terzo Settore in Piemonte ha approvato all’unanimità un appello indirizzato ai parlamentari eletti in Piemonte affinché si attivino a favore dei circoli, nei prossimi DPCM è necessario – applicando tutte gli opportuni protocolli di prevenzione – superare il lockdown totale nell’ambito ricreativo culturale, inoltre circoli e associazioni sono fra i soggetti che hanno visto le proprie attività sospese per più tempo, senza ricevere un proporzionale sostegno economico da parte di Governo e regioni.

Di seguito il testo dell’ordine del giorno approvato dall’Assemblea del 22 dicembre 2020.

I CIRCOLI PRESIDIO DELLA DEMOCRAZIA E DELLA SOCIETA’ CIVILE
appello del Forum del Terzo Settore ai parlamentari piemontesi

Ci auguriamo che l’esclusione dei Circoli ricreativi, culturali e sociali dalle disposizioni che permettono la parziale riapertura dei luoghi di aggregazione disposta dai recenti provvedimenti del Governo, si possa rapidamente risolvere con le dovute integrazioni all’interno dei futuri DPCM e relative Ordinanze.

Le forme organizzative di aggregazione e di socialità che si svolgono nei nostri Circoli, espressione di un tessuto vivo e propositivo della nostra società, si differenziano da quelle commerciali “sostanzialmente” per il senso e per il valore civile e democratico delle attività sociali che in essi si svolgono.
Se passasse l’idea che, a parità di regole di sicurezza e dispositivi sanitari, i Circoli sono più “pericolosi” di un bar, di un’assemblea di condominio o di un luogo di lavoro, dovremmo desumere che la cittadinanza attiva, l’impegno civile, la cultura, la solidarietà e la coesione sociale possano essere considerati elementi secondari o addirittura nocivi per il Paese! Non è accettabile!
Non possiamo arrenderci allo sconforto e alle difficoltà, che questi mesi di emergenza sanitaria e di isolamento sociale legati al Covid ci hanno portato!

Come abbiamo più volte comunicato in questi mesi, siamo consapevoli che l’emergenza sanitaria non è terminata e siamo coscienti della responsabilità che occorre per affrontare questo momento storico. Abbiamo messo sempre al centro la salute come bene primario e lo abbiamo dimostrato in questi mesi in cui i Circoli, anche in parte modificando le propria attività e i propri orari, hanno garantito in sicurezza non solo una variegata offerta culturale, ma anche occasioni di socialità, sostegno reciproco, e azioni di solidarietà alimentare, attraverso l’impegno di centinaia di volontari.

La soppressione dell’art. 108 della Legge di Bilancio è sicuramente una buona notizia, perché evita a moltissime realtà del Terzo Settore di essere assoggettate al regime commerciale. Però non basta!

Per i Circoli quello che sta accadendo è, di fatto, un secondo lockdown e pertanto chiediamo ai parlamentari piemontesi di attivarsi urgentemente:

  1. affinchè quando il Piemonte diventerà zona “gialla”, venga superato il lockdown totale delle attività dei Circoli, compresa la somministrazione, prevedendo la possibilità di aperture parziali, in analogia con i locali pubblici, superando la circolare del Min. Interno del 27 ottobre 2020;
  2. affinché vengano ampliate le misure di ristoro regionali e nazionali a favore dell’associazionismo.

Ci rendiamo disponibili, come sempre, per costruire insieme le politiche sociali e culturali più idonee, nelle quali i Circoli e le Associazioni possano contribuire a rigenerare le nostre comunità e a rendere le nostre città e i nostri paesi del Piemonte più accoglienti e vivibili per tutti.
Restiamo ovviamente a disposizione per un confronto nel merito delle nostre proposte.

Torino, 22 dicembre 2020

Soci del Forum del Terzo Settore in Piemonte:
A.D.A. Associazione per i diritti degli anziani – ACLI Piemonte – AGS per il territorio – AICS Piemonte – ANFASS Piemonte – ANPAS Piemonte – ANTEAS Piemonte – ARCI Piemonte – ASC Arci Servizio Civile – Associazione Casa Oz – Associazione LA BOTTEGA DEL POSSIBILE – AUSER Piemonte – AVO Regionale Piemonte ONLUS – CICSENE – CNCA Piemonte – Consorzio Sinapsi – Coordinamento SOMS Piemonte – COP Consorzio ONG Piemontesi – CROCE VERDE Torino – CSAIn Piemonte – CSEN Piemonte – FEDERSOLIDARIETA’ Confcooperative – FIDAS – FISH – Formazione 80 – GIOC – GRUPPO ABELE – LEGACOOPSOCIALI Piemonte – SCS Opere Salesiane CNOS – SMS Cesare Pozzo Piemonte – TESC Piemonte – UISP Piemonte – UNPLI Piemonte – US ACLI Piemonte

SHARE